Perché la presbiopia rappresenta davvero una questione importante? Attualmente, solo in Europa, circa 340 milioni di persone di età superiore ai 45 anni hanno bisogno di un certo grado di correzione per la visione da vicino1. La ricerca stima che entro il 2050 saranno 1,8 miliardi le persone presbiti in tutto il mondo1. Tuttavia, per quanto riguarda l’uso di lenti a contatto, la presbiopia tende ad incrementare il tasso di dropout da parte del portatore.

 

Per la maggior parte dei professionisti della visione, i problemi associati alle lenti a contatto multifocali sono ovvi: ridotta sensibilità al contrasto, immagini fantasma indesiderate e acutezza visiva a basso contrasto ridotta. Tali inconvenienti sono generati da una serie di fattori ben noti sia a livello della lente a contatto, tra cui il centraggio, il design e il potere diottrico per la visione da vicino, che a livello del portatore, come le aberrazioni sferiche e le dimensioni della pupilla2.

edof-esquema-it

Fig. 1: Fattori che influenzano le prestazioni delle lenti a contatto multifocali.

 

Nonostante i problemi delle lenti multifocali siano molto noti tra i professionisti, resta una sfida anche per i contattologi più esperti impedire ai loro portatori di lamentarsi e, in ultima istanza, dissuaderli dal sospendere l’uso delle lenti a causa di una visione inadeguata.

 

Mark’ennovy, fornitore indipendente leader di lenti a contatto di precisione, e il Brien Holden Vision Institute, organizzazione non profit di fama mondiale dedicata allo sviluppo di soluzioni innovative per la cura della visione, si sono uniti per sviluppare EDOF, una nuovissima lente a contatto morbida per la compensazione della presbiopia. La lente mensile in silicone idrogel, prodotta individualmente con la tecnologia brevettata Extended Depth of Focus del Brien Holden Vision Institute, colma tutte le carenze delle altre lenti a contatto multifocali.

 

edof-diseños-opticos-it

Fig. 2: Disegno ottico rappresentativo di una lente a contatto EDOF per la compensazione della presbiopia.

 

Il dottor Fabian Conrad del Brien Holden Vision Institute commenta: «L’ottimizzazione delle aberrazioni oculari di ordine superiore, considerando diverse dimensioni della pupilla, decentramenti e aberrazioni, favoriscono una visione nitida a tutte le distanze, minimizzando disturbi visivi indesiderati quali immagini fantasma e aloni». «La tecnologia brevettata del Brien Holden Vision Institute favorisce un adattamento confortevole all’EDOF, migliorando l’esperienza d’uso generale», afferma Neil Goodenough, direttore del dipartimento di Ricerca e Sviluppo del Gruppo mark’ennovy.

 

La lente EDOF arriva sul mercato insieme a MYLO, una nuova lente morbida in silicone idrogel specifica per la gestione della miopia, anch’essa prodotta con la tecnologia brevettata Extended Depth of Focus del Brien Holden Vision Institute. Entrambe le lenti sono ora disponibili in un’ampia gamma di diottrie, diametri e curve base.

 

I professionisti interessati a saperne di più sulle lenti a contatto morbide mark’ennovy per la compensazione della presbiopia possono contattare il loro Business Development Manager o il nostro Servizio clienti al numero 800 719481.

 

Mark’ennovy

Mark’ennovy si dedica all’innovazione nel settore delle lenti a contatto con un approccio sempre proiettato al futuro. Il portafoglio prodotti di mark’ennovy è uno dei più ampi disponibili sul mercato mondiale, con una combinazione senza pari di materiali, parametri e geometrie, disponibili esclusivamente per i professionisti della visione.

 

Il Brien Holden Vision Institute (BHVI)

Il Brien Holden Vision Institute è un’organizzazione traslazionale non profit attiva negli ambiti della ricerca, della formazione e della salute pubblica. Sviluppa nuove soluzioni per la correzione della visione, in particolare per la miopia e altri vizi di refrazione, allo scopo di eliminare i deficit visivi e la cecità prevenibile, in modo tale da ridurre disabilità e povertà.

 

Riferimenti

1. Holden et al. Global Vision Impairment Due to Uncorrected Presbyopia. American Journal of Ophthalmology. 2008;126(12):1731-1739.
2. Bakaraju, R. C., et al. 2018. Extended depth of focus contact lenses vs. two commercial multifocals: Part 2. Visual performance after 1 week of lens wear. Journal of Optometry, 11(1), 21–32.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

22

Marzo 2019

Mark’ennovy

mark'ennovy è un produttore di lenti a contatto morbide mensili personalizzate . Noi crediamo che dovresti essere messo in condizioni di applicare la giusta lente a tutte le prescrizioni, ecco perché partiamo dalle misurazioni uniche di ogni singolo occhio e quindi produciamo individualmente la lente più adatta da applicare . La nostra impareggiabile combinazione di parametri, geometrie, materiali ed esperta consulenza tecnica è supportata da una tecnologia di produzione di «prima classe» a livello mondiale e siamo focalizzati esclusivamente sul professionista della visione.